...

Un soggetto di nazionalità romena e un cittadino italiano dovranno rispondere, secondo l’ipotesi accusatoria, di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, dopo che i finanzieri del Gruppo di Mantova hanno individuato una coltivazione di marijuana nel giardino di una villetta.


...

A seguito di complesse indagini dirette dalla Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Venezia, in data odierna la Direzione Investigativa Antimafia ed il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Verona, sono state delegate ad eseguire, nelle province di Verona, Mantova e Trento, quattro misure cautelari personali e il sequestro di beni per un valore di oltre 9 milioni di euro così come disposto con ordinanza dal GIP presso il Tribunale di Venezia.









...

Stabili le terapie intensive (15). A fronte di 41.013 tamponi effettuati, sono 8.498 i nuovi positivi (20,7%). E' quanto riporta il bollettino Covid giornaliero della Regione Lombardia.






...

Alle prime ore di mercoledì, tra le province di Trento, Brescia, Vicenza, Mantova, Prato e Bari, oltre che in Belgio e in Olanda, i Carabinieri del Comando Provinciale di Trento, con la collaborazione dei reparti territorialmente competenti e dei corpi di polizia esteri (attivati mediante il Servizio Centrale di Cooperazione Internazionale), hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 38 persone (15 marocchine, 8 albanesi, 3 tunisine, 1 algerina, 1 kossovara e 10 italiane) ritenute responsabili a vario titolo di associazione finalizzata al traffico -anche internazionale- e spaccio di sostanze stupefacenti.









...

Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-5) e tornano a diminuire i ricoverati nei reparti (-8). A fronte di 24.466 tamponi effettuati, sono 2.871 i nuovi positivi (11,7%). Lo riporta il bollettino Covid giornaliero diffuso dalla Regione Lombardia.










...

Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Ancona volti a contrastare la criminalità diffusa e prevenire atti di violenza, gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia, nella notte tra il 26 ed il 27 agosto, è intervenuto presso uno stabilimento del lungomare dove, da qualche giorno, i titolari lamentavano l’ammanco del fondo cassa sottratto da ignoti nelle ore notturne.