SEI IN > VIVERE MANTOVA > CRONACA
articolo

Rafforzamento del controllo economico del territorio nel fine settimana

2' di lettura
46

Nello scorso fine settimana, la Guardia di Finanza di Mantova ha posto in essere un rafforzamento del controllo economico del territorio.

Nello specifico, sono stati controllati una ventina di locali, più in particolare esercenti attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nonché di intrattenimento, al fine di verificare il corretto e puntuale adempimento degli obblighi in materia fiscale, contributiva e del lavoro, constatando specifiche irregolarità.

Inoltre, avvalendosi delle unità cinofile del Corpo, sono stati condotti, interventi mirati, tesi alla prevenzione e repressione in materia di sostanze stupefacenti, accertando diverse violazioni in materia.

Il mancato rispetto della vigente normativa fiscale, contributiva e del lavoro, costituisce ostacolo allo sviluppo economico, falsando concorrenza ed allocazione delle risorse nonché minando il rapporto di fiducia tra Cittadini e Stato, non ultimo penalizzando l’equità e sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli.

Anche il lavoro irregolare mina l’intero sistema economico, sottraendo risorse all’Erario e consentendo un’indebita competizione con le imprese oneste.

Il voluto rafforzamento, del controllo economico del territorio, da parte delle Fiamme Gialle Virgiliane, dello scorso fine settimana, ha avuto, appunto, il chiaro intento di salvaguardare gli Operatori Economici rispettosi delle regole ed i Cittadini, incrementando, in via prioritaria, la “sicurezza percepita”.

Nondimeno, gli interventi di prevenzione e repressione in materia di stupefacenti, il chiaro intento, vieppiù, di tutelare i più giovani.

La Guardia di Finanza è sempre in prima linea, vicino a chi ha bisogno, per fornire, il proprio apporto, nelle situazioni nelle quali è chiamata ad intervenire e l’attività in rassegna testimonia, l’impegno del Corpo, per il mantenimento della sicurezza pubblica economica nonché per la salvaguardia della leale concorrenza, dei consumatori e dei Cittadini.



Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2023 alle 09:55 sul giornale del 04 ottobre 2023 - 46 letture






qrcode