SEI IN > VIVERE MANTOVA > CRONACA
articolo

Constatata l’omessa trasmissione degli incassi giornalieri all’Agenzia delle Entrate da parte di tre esercenti

2' di lettura
96

La Guardia di Finanza di Mantova, nell’ambito degli ordinari controlli finalizzati al rispetto degli adempimenti fiscali da parte degli esercenti attività commerciali, ha constatato alcuni casi di omissione dell’invio “telematico” all’Amministrazione Finanziaria dei dati relativi agli incassi giornalieri.

Tale obbligo, a cui si può adempiere per mezzo del c.d. “registratore telematico” o con qualsivoglia dispositivo connesso alla rete internet e dotato di apposito applicativo, prevede che l’Agenzia delle Entrate riceva da parte dell’esercente, alla quotidiana chiusura della cassa, il totale dei relativi corrispettivi giornalieri.

I Finanzieri del Gruppo di Mantova e della Tenenza di Castiglione delle Stiviere hanno rilevato, in tre esercizi commerciali della provincia, la ripetuta omissione di tale adempimento, anche per periodi prolungati, in un caso addirittura sin dall’inizio dell’attività.

A Goito, in un emporio dedito alla vendita di capi d’abbigliamento e in una attività di ristorazione, è stato possibile rilevare il totale dei corrispettivi memorizzati ma non trasmessi all’Amministrazione Finanziaria, quantificando tali somme, rispettivamente, in 56 mila euro e 300 mila euro. Tale condotta, ai sensi delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 471 del 18 dicembre 1997, prevede la sanzione, per ciascuna operazione, pari al 90% dell’imposta sul valore aggiunto corrispondente all’importo non trasmesso telematicamente.

Nel caso di un minimarket di Ostiglia, i finanzieri hanno constatato la completa mancata registrazione e trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati inerenti al totale dei corrispettivi giornalieri conseguiti sin dall’avvio dell’attività, avvenuta nel corso dell’anno 2022, condotta sanzionata, dallo stesso D.Lgs. n. 471/1997, applicando la sanzione amministrativa di 500 euro per ciascuna delle giornate in cui non è stata effettuata la prevista registrazione e la conseguente trasmissione telematica delle operazioni imponibili.

I verbali sono stati trasmessi alla competente Agenzia delle Entrate di Mantova per l’irrogazione delle previste sanzioni.

Gli interventi condotti dalle Fiamme Gialle mantovane testimoniano l’importanza delle attività di controllo economico del territorio, tese al contrasto delle diverse fenomenologie di evasione fiscale a tutela degli interessi erariali dello Stato e degli imprenditori che operano nella legalità, al fine anche di garantire una corretta concorrenza nei diversi settori economici controllati.





Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2023 alle 10:40 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 96 letture






qrcode