Sanità, Regione investe 27 milioni per interventi sicurezza ospedali e opere previste da accordi di programma

1' di lettura 17/10/2022 - Oltre 27 milioni di euro per ulteriori investimenti sulla sicurezza e per il completamento di interventi già programmati negli ospedali. È quanto prevede una delibera approvata lunedì dalla Giunta regionale su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti.

Nello specifico, le somme sono così suddivise: 14,8 milioni per la messa a norma e sicurezza in materia di prevenzione incendi e antisismica degli ospedali. Il resto, 12,3 milioni, riguarda il completamento interventi già inseriti in ‘Accordi di Programma’. Come ad esempio l’acquisto di arredi e attrezzature sanitarie.

GLI INTERVENTI: Interventi saranno realizzati nelle seguenti strutture: Ospedale Niguarda di Milano, Centro Psico Sociale di Trescore Balneario (BG), Ospedale di Treviglio (BG), Ospedale di Crema (CR), Ospedale di Iseo (BS), Poma di Mantova, Poliambulatorio via Solferino a Monza, San Gerardo di Monza, Ospedale ‘Bassini’ di Cinisello Balsamo (M), Ospedale di Magenta (MI) e Policlinico San Matteo di Pavia.

MORATTI: “Prosegue l’impegno di Regione Lombardia e dell’assessorato al Welfare – dichiara la vicepresidente – per potenziare la sicurezza nelle strutture ospedaliere esistenti attraverso un monitoraggio attento su tutto il territorio e un importante stanziamento per interventi antincendio e antisismica. Una sanità di eccellenza non può prescindere da un’attenzione a 360 gradi alle strutture dove sono impegnati i nostri operatori e che vedono l’accesso o la degenza degli utenti”.

Clicca qui per l’elenco delle singole azioni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2022 alle 16:53 sul giornale del 18 ottobre 2022 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwx3





logoEV
qrcode